Che film avete visto oggi?

26 Febbraio 2020
1,113
743
113


Di nuovo Lars Von Trier.
La casa di Jack è un'opera estremamente pretenziosa, con un soggetto a metà tra American Psycho e... qualcos'altro che capirete solo verso la fine.
Il protagonista è un serial killer con manie compulsive che poteva essere approfondito meglio, ma l'analisi del personaggio non era evidentemente lo scopo del film. Dialoghi sulla vita, la morte, l'arte.
Complessivamente piaciuto.
 
  • Like
Reactions: kafkamorente
26 Febbraio 2020
1,853
631
113


Di nuovo Lars Von Trier.
La casa di Jack è un'opera estremamente pretenziosa, con un soggetto a metà tra American Psycho e... qualcos'altro che capirete solo verso la fine.
Il protagonista è un serial killer con manie compulsive che poteva essere approfondito meglio, ma l'analisi del personaggio non era evidentemente lo scopo del film. Dialoghi sulla vita, la morte, l'arte.
Complessivamente piaciuto.
A me ha fatto letteralmente cagare a parte la "casa" a fine film.
 
  • Wow
Reactions: Angina-kun
1 Marzo 2020
639
188
43


La Farfalla sul mirino (1967) di Seijun Suzuki

It was a commercial and critical disappointment and Suzuki was ostensibly fired for making "movies that make no sense and no money".
Based Suzuki :asd:
Legittimamente il pastrocchio arthouse più cool che abbia visto dopo El Topo. Il budget un po' pesa per certe scene dalla coreografia striminzita ma il montaggio psichedelico potrebbe anche esser merito del tentativo del farlo rientrare sotto i 100 min.
Ho scoperto poi che esiste perfino una "parodia" roman porno ufficiale creata dagli stessi sceneggiatori. Pensavo fosse un rarità relegata nei bluray in edizione limitata ma a tratti è più facile recuperare quella che il film originale :roll3: Quando si tratta di porno si trasformano tutti in cultori dell'archeologia cinematografica :asd:
 
  • Love
Reactions: kafkamorente

Portospeed

Founder
27 Febbraio 2020
304
73
28
44
Ready or not, film simpatico abbastanza scorrevole, pensavo peggio in verità.


Inviato dal mio J9210 utilizzando Tapatalk
 
29 Febbraio 2020
426
65
28
Ho visto Snowpiercer, ha idee carine (anche se alcune cose sono già viste), ma ha anche cose veramente stupide: tralasciando l'orrido assassino e il coreano perché sì, distruggono il treno e la ragazza coreana e il bambino poi che fanno? Pensano di sopravvivere solo perché fa un po' meno freddo?
 
29 Febbraio 2020
426
65
28
Ieri sera ho visto Godzilla: King of Monsters e se il primo (del boh... 2014?) era ancora ancora carino/passabile, questo è solo brutto.
 
27 Febbraio 2020
530
76
28
30
Roma
Ho visto Snowpiercer, ha idee carine (anche se alcune cose sono già viste), ma ha anche cose veramente stupide: tralasciando l'orrido assassino e il coreano perché sì, distruggono il treno e la ragazza coreana e il bambino poi che fanno? Pensano di sopravvivere solo perché fa un po' meno freddo?
Ahhahaha mi sono fatto la stessa domanda, ha idee carine ma a me è parso come un no-sense per tutta la durata del film. Io sarò una capra, ma ancora mi chiedo come ho fatto a vederlo tutto :sisi:
 
26 Febbraio 2020
1,113
743
113


Presentato come Dark Comedy l'ho trovato invece uno spaccato molto drammatico della vita di periferia, tra mal di vivere e piccole e grandi ipocrisie della società con uno sguardo sul quel periodo strano che è la pre adolescenza.




PS. un appello a tutto il cinema italiano: io lo capisco che il tizio grezzo di periferia o il bambino non è credibile parlino con perfetta pronuncia ed enunciazione chiarissima, capisco che il difetto di pronuncia e l'uso del dialetto delineano anche il carattere del personaggio.. ma tra gente che biascica parole sottovoce e un mixaggio audio che pare fatto solo per chi ha l'impianto 7.1 io sempre più spesso riscontro un singolare problema: non si capisce un cazzo di quello che dicono! Please rimediate a questa cosa.
 
27 Febbraio 2020
210
84
28


Presentato come Dark Comedy l'ho trovato invece uno spaccato molto drammatico della vita di periferia, tra mal di vivere e piccole e grandi ipocrisie della società con uno sguardo sul quel periodo strano che è la pre adolescenza.




PS. un appello a tutto il cinema italiano: io lo capisco che il tizio grezzo di periferia o il bambino non è credibile parlino con perfetta pronuncia ed enunciazione chiarissima, capisco che il difetto di pronuncia e l'uso del dialetto delineano anche il carattere del personaggio.. ma tra gente che biascica parole sottovoce e un mixaggio audio che pare fatto solo per chi ha l'impianto 7.1 io sempre più spesso riscontro un singolare problema: non si capisce un cazzo di quello che dicono! Please rimediate a questa cosa.
visto anchio ieri sera mi e' piaciuto tantissimo e pure io a volte non capito una mazza e ho dovuto mandare indietro , alzare il volume e riascoltare per capire (santo ondemand)

una recensione che ho trovato molto bella e' quella di movieplayer da leggere solo dopo che si e' visto il film , spiega dei dettagli che facilmente sfuggono e ti da bene l'idea di quanta cura sia stata messa dai registi . veramente una sorpresa.