Coronavirus

27 Febbraio 2020
120
29
28

 

Rafel87

Moderatore
27 Febbraio 2020
914
257
63
Cmq se dovete fare qualsiasi coso ovunque voi siate fatelo prima delle 23 :D

Qui in campania per spostarsi tra le province ci vuole l'autocertificazione, però posso prendere il treno e andare sui Navigli a contagiarmi senza problemi :D
 

Toshihiro90

Sega - Am 2 / Sega
18 Aprile 2020
350
90
28
29
Gameroom
Cmq se dovete fare qualsiasi coso ovunque voi siate fatelo prima delle 23 :D

Qui in campania per spostarsi tra le province ci vuole l'autocertificazione, però posso prendere il treno e andare sui Navigli a contagiarmi senza problemi :D
Fortunatamente non ho cose da fare oltre la provincia di Caserta,però come dici un viaggetto a Milano lo posso fare :asd:
 

Rafel87

Moderatore
27 Febbraio 2020
914
257
63

Milano è già caduta.. @laikacomehome

Lo ha ammesso la stessa Ats il 19 di ottobre: “Non riusciamo più a tracciare tutti i contagi”. Il rischio è dunque di non riuscire a individuarli e a “tenerli in ostaggio – spiega il dottor Maurizio Magnani – perché non vengono mai richiamati per fare il tampone di guarigione”. Ogni settimana spedisce una newsletter ai suoi 1450 pazienti per aggiornarli delle nuove direttive evitando così di intasare il centralino.
 
Ultima modifica:
  • Wow
Reactions: Toshihiro90

laikacomehome

Moderatore
2 Giugno 2020
1,208
997
113
www.pop-eye.info

Milano è già caduta.. @laikacomehome

Lo ha ammesso la stessa Ats il 19 di ottobre: “Non riusciamo più a tracciare tutti i contagi”. Il rischio è dunque di non riuscire a individuarli e a “tenerli in ostaggio – spiega il dottor Maurizio Magnani – perché non vengono mai richiamati per fare il tampone di guarigione”. Ogni settimana spedisce una newsletter ai suoi 1450 pazienti per aggiornarli delle nuove direttive evitando così di intasare il centralino.
Organizzazione italiana notevole e totalmente preparata alla seconda ondata...
 

Rafel87

Moderatore
27 Febbraio 2020
914
257
63
Organizzazione italiana notevole e totalmente preparata alla seconda ondata...

Sto Covid non ha rispetto per nessuno, non gli ha detto che periodi Giugno-Settembre stavano tutti impegnati al mare per pensare al virus.

Cmq siamo preparatissimi come sempre.

Cmq il motivo è semplice, allentamento del tracciamento virus nei periodi estivi, per evitare quarantene varie e far girare le persone che probabilmente essendo asintomatiche hanno portato il virus in giro,complice anche il fatto della strafottenza delle persone stesse nel seguire le linee guida su mascherine distanziamento e altro. Ovviamente i gestori (che oggi si lamentano) non sono da meno visto che hanno fatto ammassare indistintamente gente per mesi facendo finta di non vedere.
 
  • Like
Reactions: City Hunter

laikacomehome

Moderatore
2 Giugno 2020
1,208
997
113
www.pop-eye.info
Sto Covid non ha rispetto per nessuno, non gli ha detto che periodi Giugno-Settembre stavano tutti impegnati al mare per pensare al virus.

Cmq siamo preparatissimi come sempre.

Cmq il motivo è semplice, allentamento del tracciamento virus nei periodi estivi, per evitare quarantene varie e far girare le persone che probabilmente essendo asintomatiche hanno portato il virus in giro,complice anche il fatto della strafottenza delle persone stesse nel seguire le linee guida su mascherine distanziamento e altro. Ovviamente i gestori (che oggi si lamentano) non sono da meno visto che hanno fatto ammassare indistintamente gente per mesi facendo finta di non vedere.
Un fallimento chiamatissimo.
La verità è che, giorno dopo giorno, appare sempre più pacifico come l'Italia - e in generale i paesi occidentali - abbiano buttato totalmente all'aria quanto costruito dal lockdown, credendo di aver totalmente risolto il problema quando uno, due mesi dopo l'allentamento delle restrizioni non vi era stata una crescita "di ritorno", ma anzi un calo sempre più accentuato e protrattosi fino all'inizio di agosto, magari rafforzati pure dallo sguardo alla Cina post-quarantena senza positivi. Sebbene il confinamento serva solo a spostare la questione e non a risolverla, dando tempo al Sistema Sanitario di riorganizzarsi, alle parole dei Bassetti e dei Zangrillo c'avevano creduto in primis i politici. La popolazione sarebbe dovuta essere più realista del re in ogni singolo individuo, perché quando il contagio riparte riparte e c'è poco da fare, è mancato l'indirizzo emergenziale, era il tempo dei soldi a Bruxelles e non del contenimento del virus.

E così ci si ritrova con appena un migliaio di TI in più a ottobre rispetto a marzo, quando il piano del Governo stesso prevedeva di raddoppiarle, passando da 5500 a 11000: solo 1450 concretamente realizzate, nel decreto rilancio (07/2020) sono scesi a meno di 9000 complessive come obiettivo (l'emergenza era finita, quindi inutili). Insomma ci ballano quasi cinquemila postazioni, e se non si capisce cosa sono cinquemila postazioni faccio un esempio semplice semplice: lo 0.5% dei contagi va in TI, se i contagi sono 15.000 saranno occupate quindi 75-80 TI al giorno, averne 4000 in più significa DUE MESI di autonomia ulteriori rispetto a ora, e in un momento in cui il vaccino sembra vicino fa tutta la differenza tra l'andare in lockdown e non andarci.
Questo ovviamente limitando il discorso "a valle", perché se poi ci muoviamo sul lato prevenzione basta ascoltare Crisanti che già ad agosto parlava di insufficienza del numero dei tamponi per bloccare gli asintomatici, laboratori da migliorare, tracciatori da assumere, Immuni abbandonata, doppio tampone negativo follia che rubava solo risorse e tempo in contraddizione ai dettami OMS. E ci sono dubbi metodologici sulle modalità di tracciamento, perché in Asia (dove i contagi sono bassissimi) non tracciano i contatti del positivo per verificare se si sono contagiati ma cercano di capire chi possa aver contagiato il positivo, reverse tracing, e funziona.
Poi ci sono le scuole, i trasporti, le assunzioni nella sanità (la graduatoria OSS del Cardarelli è bloccata da mesi), posti di degenza ordinaria che...lasciamo stare.
Insomma, il Governo è stato deficitario anche sulla sua stessa linea, che nessuno abbia fatto meglio non è una giustificazione.
Poi parliamone anche del "nessuno ha fatto meglio", la curva dell'Italia sale con una violenza esponenziale che non si riscontra in nessun altro Paese europeo esclusa la Repubblica Ceca, con raddoppi a meno di una settimana. Probabilmente i buoni dati di settembre erano dovuti alla non ancora avvenuta apertura delle scuole, evento che ha mandato in crisi gli altri prima di noi (e che hanno saputo gestire in maniera più consona, a quanto pare).

Qual è adesso la soluzione? Il lockdown?
Quindi mandiamo in fumo un altro 10% del PIL?
A gennaio ci becchiamo milioni di licenziamenti e fallimenti, condannando due generazioni?
Da dove pigliamo i soldi per i sussidi? Aumentiamo un debito pubblico già disastrato?
Continuiamo con la pantomima della "questione complessa" e del Billionaire? Delle mascherine? Dove vogliamo andare a parare?
Prosegue la pandemia dei malati non covid?

Boh, davvero non so che dire.
 

Toshihiro90

Sega - Am 2 / Sega
18 Aprile 2020
350
90
28
29
Gameroom
Nell’estate appena finita ha aperto la regione contro voglia e si vede da come ha fretta di richiudere tutto.
Per me non c’è problema,basta che ci dia lo stipendio a tutti indistintamente e possiamo andare avanti a oltranza...
 

Rafel87

Moderatore
27 Febbraio 2020
914
257
63
Ti sta prendendo alla lettera. Fai la manutenzione alla play e fai scorta di preservativi....


Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk

Totalmente folle...chiudiamo di nuovo siamo un paese inutile...3 mesi ad andare al mare e mo si chiude.... ma stavolta la gente non lo accetterà di buon grado visto che i soldi non arrivano.

Che paese fallito che siamo. Gente che ha speso i soldi per adeguarsi ai protocolli adesso viene richiusa.

Spiace per chi l'ha votato
Post automatically merged:

Nell’estate appena finita ha aperto la regione contro voglia e si vede da come ha fretta di richiudere tutto.
Per me non c’è problema,basta che ci dia lo stipendio a tutti indistintamente e possiamo andare avanti a oltranza...

credici..lo stato soldi non ne esce piu
 

laikacomehome

Moderatore
2 Giugno 2020
1,208
997
113
www.pop-eye.info
un personaggio scandaloso e da operetta.
 

laikacomehome

Moderatore
2 Giugno 2020
1,208
997
113
www.pop-eye.info
questo come funziona praticamente? mi puoi fare un esempio?
è molto interessante perché loro affermano che, se la pandemia fosse una foresta, noi in Europa staremmo inseguendo le foglie e non le radici degli alberi.
Mi spiego meglio. Come nel caso di SARS e MERS, di cui evidentemente hanno fatto tesoro, sono altamente convinti che ogni individuo non infetti come un altro: i parametri Rt - e ancor di più R0 - non sono quelli utili a descriverla, perché in realtà ci sono pochi superdiffusori che fanno un gran macello.
In pratica, se Tizio è positivo non devi cercare di capire chi può aver infettato (se è un superdiffusore, l'hai già preso) ma dove può essersi infettato lui.
Quindi ricostruisci i 14 giorni precedenti al SUO contagio e non i 14 giorni dal momento della sua positività, becchi l'evento specifico e hai spento il focolaio.
Questo è il motivo per cui in Asia sono riusciti a contenere la pandemia, è metodologico e non dipende da fantomatiche app (un fallimento pure a quelle latitudini).

Per ulteriori informazioni: This Overlooked Variable Is the Key to the Pandemic
Post automatically merged:

Ma poi io voglio dire una cosa.
Pure dal punto di vista scientifico a me sta roba dei lockdown perplime.
Va bene, a marzo eri in emergenza, lo capisco, sei stato preso alle spalle e hai avuto paura.
Non hai fatto nulla per prevenire la seconda ondata, questo lo capisco un po' meno (per non dire "andate a fare in culo"), però okay.
Ora, quello che non riesco ad accettare è la narrazione di questa crescita esponenziale che parte a settembre e si ferma solo quando ha infettato il 70% delle persone, uccidendole (1% o meno) o immunizzandole, mentre il restante 30 gode dello schermo di gregge.
Per dirla diversamente, è la narrazione per cui ora il virus in Campania è partito e non si fermerebbe fino a quando non avrebbe infettato quattro milioni di persone, uccidendone 40-50mila e lasciando gli altri vivi, che proteggono i restanti due milioni.
È una scemenza, perché una pandemia si compone di tante "onde", di tante "fasi", ed è chiaro che sebbene l'unico modo di estinguere completamente il virus sia quello di cui sopra (o attendere una mutazione benigna, che avverrebbe solo se il virus si diffondesse e si adattasse all'ospite), ogni fase ha vita propria e si arresta anche solo perché il serbatoio di gente che non si protegge e non ha comportamenti virtuosi - insomma praticamente degli immuni ma senza entrare biologicamente in contatto con il virione - diminuisce mano mano che i numeri del contagio crescono. E così come hanno effetto le altre restrizioni comunque diverse dal lockdown.
Non so se mi sono spiegato.

A quel punto poiché il confinamento non lo puoi più rifare, accetti di superare le risorse sanitarie, accetti un aumento della mortalità perché è una pandemia ma eviti il collasso della società (perché di questo si parla, e non pensate che milioni di disoccupati non finiranno a premere sulla stessa credibilità delle istituzioni democratiche). E a due mesi dal vaccino, se è così vicino come mi dici, ci si può anche pensare.
Se non si è d'accordo con questa teoria, che è il famoso modello svedese e non vedo perché non possa venire applicato adesso, non vuoi perdere nemmeno una vita in più e decidi di azzerare il contagio, allora non puoi in alcun modo permetterti di compromettere l'esistenza del 99.5% di chi non creperebbe di Covid, e che magari tra la sicurezza di finire in mezzo alla strada e il rischio di poter morire di questa malattia senza ricevere le cure da una sanità (già schifosa e scassata di suo), preferisce il secondo.
Il che, sia chiaro, non significa liberi tutti (pure di sputarci in bocca) ma contenere senza lockdown, ed è una strategia moderna e realmente vicina alla convivenza con il virus in bilanciamento con le altre esigenze della nostra società, che vengono trattate ormai come un vizio per pazzi.
Insomma, si accetta un trade off tra una mortalità più alta ma delle conseguenze, di qui a un anno, meno disastrose su altri fronti. Perché di disastro sociale si parla, e non ci sarà nessun recovery fund che tenga.
 
Ultima modifica: