Topic ufficiale di Yakuza 7 (o "yakuzafro" per gli amici)

City Hunter

Blast Processing
17 Aprile 2020
887
349
63
Yokosuka


Yakuza 7 annunciato oggi anche su Xbox One, Series X e Windows 10, Arriva anche su PS4 ovviamente.
Previsto sempre durante il 2020.
 

Toshihiro90

Sega - Am 2 / Sega
18 Aprile 2020
348
90
28
29
Gameroom
A me fa piacere che la serie si sia finalmente multipiattaformizzata,su console Sony nonostante i buoni risultati ha sofferto troppo non potendosi esprimere nella maniera migliore..ora si ragione :sisi:
 

Ste_84

Uchiha legend
Moderatore
Founder
27 Febbraio 2020
3,061
796
113
Già detto mio al D1? Mai troppe volte:sisi:
Soprattutto spero che sega, visto l'accordo, decidesse di portare finalmente gli altri 4 capitoli, più lo spinoff, su pc e Xbox.
Su PC soprattutto, sono fermo all'uno (Kiwami 2 devo prenderlo presto)
 
Ultima modifica:
7 Maggio 2020
15
10
3
Sto recuperando gli Yakuza usciti su pc.
Non avevo mai giocato alla serie e per me è tutta roba nuova.
Non so dire se mi piacciano o no. Direi di avere sensazioni miste. Di mio non amo i giochi "contenitori" né quelli troppo story driven o con dialoghi o cutscene troppo presenti. E Yakuza è tutto questo.
Però devo dire che Yakuza 0 ha una trama molto avvincente. E che le ambientazioni sono a tratti incredibili (Kiwami 2 ha una grafica stupenda e le cutscene dello Zero starebbero benissimo in un film). Belle anche le sezioni da beat em up a scorrimento. Meno interessanti l'uno contro uno con i boss, dato che non amo molto il sistema di combattimento (preferisco pure quello di Shenmue 3). Nel Kiwami 1 la gestione delle telecamere nei combattimenti mi ha mandato spesso ai matti.
Comunque penso che Suzuki potrebbe restituire il favore e prendere più di qualche idea da Yakuza per Shenmue IV. Per esempio per me è eccellente l'algoritmo che gestisce gli "assembramenti" di persone. Come si muovono, come si relazionano, come vengono gestiti i contatti, gli spostamenti, la folla, l'interazione con il tuo personaggio. Suzuki dovrebbe fregarsi anche la regia, le espressioni facciali dei personaggi, le loro animazioni e alcuni accorgimenti o effetti grafici che servono per ingannare l'occhio e far sembrare tutto più bello.
 

City Hunter

Blast Processing
17 Aprile 2020
887
349
63
Yokosuka
Più che come gioco contenitore (all'inizio della serie lo era molto meno, col tempo hanno iniziato ad esagerare in senso buono come minigiochi :smile: secondo me è la valvola di sfogo del team visto che non possono creare altri arcade :smile: ), io lo vedo più come il vero erede ed evoluzione dei vari Streets of Rage, Dinamyte cop e Spikeout (quest'ultimo in particolare visto che è sempre zio Nagoshi e il battle system deriva proprio da spikeout) con maggiore focus sulla storia.

La gestione della folla soprattutto in Kiwami 2 è spettacolare, nel senso riescono a creare strade semrpe stracolme di gente, cosa che non semrpe riusciva nei capitoli precedenti.
Certo è sempre un'illusione rispetto a Shenmue con gli NPC vivi, però fa la sua figura.

Dove la serie eccelle rispetto a Shenmue e alla stragrande maggioranza di titoli story driven, è nella regia, nel modo di raccontare la storia e nei tempi ben dosati, anche qui si vede la vena più cinematografica di Nagoshi rispetto a Suzuki.

Sarebbe bello vedere le due serie contaminarsi a vicenda, con Yakuza col mondo più vivo alla Shenmue, e Shenmue con le raffinatezze cinematografiche di Yakuza.
 
7 Maggio 2020
15
10
3
Mi fa impazzire vedere i gruppetti di persone. Due che passeggiano insieme, fidanzati abbracciati, bar e ristoranti pieni (il Kiwami 2 è spettacolare in questo senso, perché la gente che mangia e fa baldoria la vedi dalla strada, oltre le vetrate), le comitive di amici che camminano, parlano, si animano. E' stupendo! Poi il tutto unito ai led delle città, le riflessioni sulle superfici di ogni tipo di luce. Si, è un illusione rispetto a Shenmue, dove i personaggi non giocanti hanno routine comportamentali, non sono generati casualmente, non si ripetono mai fra loro.

Si comunque ho pensato subito a Spike Out. Lo Zero (forse non avrei dovuto iniziare con il prequel che di fatto è recente) mi aveva un po' ingannato, buttandola un po' in caciara come contenitore e come adventure. Però, con il Kiwami ti rendi immediatamente conto che si tratta di un beat em up tridimensionale a cui è stato dato un contesto e che è stato arricchito da un'ambientazione free-roaming.
 

City Hunter

Blast Processing
17 Aprile 2020
887
349
63
Yokosuka
La resa globale delle città è paurosa sul Dragon Engine, tra illuminazione, colori, folle di NPC ecc.

Purtroppo provando la demo di Yakuza 7 hanno fatto dei passi indietro in questo senso, con la città semi deserta :/ (ma potrebbe essere anche la zona più sfigata, vedremo nel gioco finale).

Si Yakuza 0 è praticamente il secondo capitolo più ricco di tutta la serie (il più grosso rimane Yakuza 5 che lo definisco lo Skyrim di Sega come mole :smile: ), infatti sarebbe cosnigliabile iniziare dal Kiwami 1 che è invece il più scarso della serie come contenuti (e va bene così visto che anche il primo su PS2 era ovviamente quello con meno robe secondarie), in modo da non essere travolti dalla mole di contenuti, inoltre anche come storia è meglio iniziare dal primo più che dallo zero, lo zero invece si apprezza di più se già conosci i personaggi.
 

City Hunter

Blast Processing
17 Aprile 2020
887
349
63
Yokosuka
l'avevamo già postata sul vecchio forum, ma visto che è rispuntata fuori... :D


Ichiba Uta (letteralmente la canzone di Ichiban, oppure la canzone "numero uno", gioco di parole ricorrente :asd: ).
 

City Hunter

Blast Processing
17 Aprile 2020
887
349
63
Yokosuka