PS4 Considerazioni sul finale di TLOU2 [ENTRATE SOLO SE AVETE FINITO IL GIOCO]

U

Utente cancellato 36

Guest
Dico solo che trovo ingiustificato aver osannato, a questo punto, in maniera così maestosa, la trama. Proprio non lo trovo giustificato. Ora capisco in parte perché c'è stata così tanta merda. Nonostante la montagna di haters, in ogni caso si trovano davvero degli spigoli fastidiosi sul finale che ti fanno riflettere e ti lasciano amareggiato, non tanto per come è realizzato il finale, ma piuttosto per come è stato scritto in maniera assolutamente...prevedibile. Il messaggio che ho letto è stato quello che per tutta la durata del gioco mi sono augurato di NON vivere. E invece è esattamente quello che è successo. Alla fine assecondare la propria sete di vendetta è ciò di cui hai bisogno? No, evidentemente no. E infatti ND sul finale NON ti permette di uccidere Abby. Cosa che immaginavo fin dal principio semplicemente perché lo davo per scontato, predicibile, pronosticatile. E da un team come ND che mi ha riempito di plot twist dall'inizio fino a tre quarti di gioco, non mi aspettavo un finale così. Il punto è che se non mi permetti di ucciderla, decisione che avrei altrettanto trovato scontata, ND non ti da altre interpretazioni a riguardo. Non la uccidi, non ti uccide. Ah, ok. E poi? Perintanto dico questo. Aspetto qualche vostra opinione per aggiungere il resto. Un gioco con un gameplay paurosamente solido e moderno, con meccaniche pad alla mano semplicemente next gen, eppure mi rendo conto che non c'è assolutamente stata una stessa diretta e proporzionale evoluzione nella scrittura della storia e nell'evoluzione dei protagonisti. L'ho vissuto come uno stallo. Il primo mi aveva lasciato due protagonisti memorabili, ora ho finito un titolo dove non sono riuscito a identificare nessuno che possa essere ricordato allo stesso modo, se non rifacendomi al primo episodio e a chi erano nel primo gioco. La storia c'è, eccome, ma non l'ho trovata impattante come quella del primo. Secondo me il problema di TLOU2 è e sarà la scrittura e la trama, e questo è un grosso punto di domanda, specie considerando che erano tutto nel primo episodio.
 
Ultima modifica da un moderatore:
U

Utente cancellato 36

Guest
Inoltre potrei sbagliarmi anzi sicuramente mi sbaglio ma, dopo aver ascoltato determinati dialoghi, aver analizzato tutte le card finora raccolte, dopo aver vissuto in prima persona il flashback al museo, credo che ND col prossimo IP affronterà la questione del transumanesimo. Magari attraverso una storia sempre single player story driven ambientata in parte sulla terra e in parte nello spazio alla ricerca di qualcosa o di qualcuno. Siamo ben oltre quindi il fake leak, dove confermo che il gioco non è assolutamente un manifesto di sinistra pro LGBT, proprio in alcun modo. Forse non hanno voluto fare il passo più lungo della gamba, non hanno voluto rischiare ma, per quando sarà uscito il nuovo IP, a mio avviso approfondiranno tematiche molto più scottanti.
 
S

Ste_84

Guest
Cioè ma fammi capire, hai spoilerato il finale senza mettere gli spoiler? 😑
 
S

Ste_84

Guest
Basta non entrare nel topic!
Si, raga, però occhio con ste robe mentre il titolo è ancora in gioco.
Per sbaglio uno può capitare e trovarsi dentro e leggere tutto quanto.
Lo lascio dopo consultazione, ma è mooolto pericoloso come topic
 

Holyvamp

28 D 6 H 42 M 12 S
Iscritto dal
15 Marzo 2020
Messaggi
187
Reazioni
66
Punteggio
28
Località
Riverwood
scusate ma se il topic è per considerazioni finali e c'è anche scritto "entrate solo se avete finito il gioco"... se entrate senza averlo finito cavoli vostri eh
 
  • Like
Reactions: Liquidsnake

Master Keaton

Gamer Provetto
Iscritto dal
16 Maggio 2018
Messaggi
1,335
Reazioni
325
Punteggio
83
Età
23
Località
Torre del Greco (Napoli)
  • Like
Reactions: Jotaro80

55R77

Gamer Provetto
Iscritto dal
27 Febbraio 2020
Messaggi
1,998
Reazioni
989
Punteggio
113
la spiegazione è quella che ho pensato Io....un attimo ed ellie avrebbe ucciso abby,ma il ricordo di joel felice l’ha fermata,gli ha permesso di perdonare e continuare con la sua vita.infatti prima i suoi ricordi di joel erano nel momento in cui veniva ucciso.per me un finale poderoso,nn scontato e coraggioso.non banale dove alla fine nessuno vince.in una odissea di questo tipo tutti perdono qualcosa e vincitori nn ce ne sono.certo avrei voluto vedere abby morta,ma forse meglio cosi...per una volta ellie ha avuto pietà e questa pietà le permetterà di ricominciare.riguardo abby impossibile condannarla nonostante tutto.pensandoci penso che tutti avremmo fatto come lei e sopratutto durante i tre giorni in cui si impersona si conosce una ragazza che nn ai arrende,fedele e che fa di tutto per aiutare le persone a cui tiene.ammirevole quando prima va a cercare il rimedio per amputare il braccio a nora e poi quando l’accompagna per riportare indietro lev....e li poteva fregarsene...e come biasimarla in quel caso?alla fine ellie e abby nn sono tanto diverse.nota personale:mi dispiace per dina.una ragazza sincera ma che purtroppo alla fine è quella che paga la giusta e normale voglia di ellie di chiudere tutto con quella faccenda.indimenticabile.in un mondo dei vg dove il buon vince sempre e dove c’è sempre un vincitore abbiamo un capolavoro che nn sono nn ha vincitori,ma fondamentalmente son tutti buoni e cattivi.un titolo che personalmente nn dimenticherò mai...per le sensazioni che mi ha regalato.nn dimenticherò mai la parte finale quando impersonando abby si deve combattere ellie.ero quasi propenso a spengere tutto e manco finirlo...un titolo che nn sono ti fa combattere in game,ma che per la prima volta mi ha fatto combattere dentro di me,lasciandomi tante domande e sensazioni contrastanti di amore/odio verso i personaggi...nn so se capite cosa intendo.inarrivabile
Grazie ND
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Cloud e Jotaro80

frenk1992

Principiante
Iscritto dal
5 Marzo 2020
Messaggi
156
Reazioni
34
Punteggio
28
Io l'ho trovato un ottimo finale sinceramente.. c'è stato un momento in cui ho pensato che addirittura il gioco potesse concludersi con la morte sia di Ellie che di Abby, ma sarebbe stato troppo. Il fatto che Ellie decida di abbandonare tutto per seguire la vendetta ce lo giustificano in tutte le maniere, buttandoci in mezzo pure lo stress post-traumatico che ci sta tutto, per cui niente di scandaloso, così come niente di scandaloso il fatto che alla fine abbia risparmiato Abby: è stato ad un passo dall'ucciderla, salvo poi realizzare grazie a Joel all'ultimo che ucciderla non avrebbe cambiato nulla e che non ne valeva la pena. Ho trovato poi azzeccata la scena finale, di Ellie che lascia la chitarra di Joel nella casa come simbolo che ormai la sua morte per lei è superata e che può finalmente provare ad andare avanti sul serio, e soprattutto il fatto che tornando a casa la trova vuota, questo per simboleggiare che, giustamente, la sete di vendetta ti porta via tutto solo per inseguire una cosa che ti farebbe stare meglio solo in quell'istante o poco dopo, ma che poi comunque non andrebbe a colmare quel vuoto lasciato dalla scomparsa della persona amata.

In tutto ciò, ci sono alcune forzature che non mi sono piaciute particolarmente:
1) Mi spiegate come cavolo fa Tommy a non morire visto che Abby gli ha sparato in testa? Quest'uomo ha 1000 vite eh: prima gli spaccano la faccia a suon di mazzate e sopravvive, e vabbè, poi gli sparano pure in testa e sopravvive uguale, e che è superman? :asd:
2) La casa di Ellie e Dina.. ora, tutto quello che volete, ma mi spiegate come cavolo fanno a costruirsi dal nulla quello che è a tutti gli effetti un piccolo angolo di paradiso? Una fattoria isolata, autosufficiente, con i mostri che non esistono più e che non fanno più preoccupazione, tanto ci sono le recinzioni a prova di bomba :asd: Cioè pure a Jackson dovevano fare in continuazione spedizioni per uccidere un pò di mostri per evitare che si avvicinassero troppo, là invece tutto ok. Bah
3) La più grande forzatura di tutti a mio parere: Abby che non uccide Ellie e Dina.. cioè ma porca miseria, quando hai ucciso Joel hai scelto di risparmiare Ellie perchè non ti aveva fatto nulla, ma la conseguenza di questa scelta è stata che ovviamente lei ha scelto di vendicarsi e ti ha ucciso tutti i tuoi amici.. questo dovrebbe spingere qualunque persona a volerla far fuori non solo per sete di vendetta, ma anche per evitare che in futuro possa riprovare a darti la caccia sul serio, e invece basta uno sguardo del ragazzino/a per ripensarci e per lasciarli andare, minacciandoli semplicemente di lasciare Seattle. Ma perchè? Ma cos'è? :asd:

Queste sono forzature che non vanno ad inficiare la qualità della trama, sia chiaro, ma pur sempre di forzature stiamo parlando, e potevano essere gestite diversamente secondo me. Poi vabbè, per far vincere Ellie nello scontro finale si sono dovuti inventare quel modo per far indebolire enormemente Abby, altrimenti le faceva il mazzo di nuovo.. cioè ma avete visto che bestia era? :asd: Che poi sbaglio o i prigionieri hanno detto che era infetta? Se è vera sta cosa, è una roba veramente importante e non so come la gestiranno.. spero che non tirino fuori la storia che è immune come Ellie, perchè altrimenti si buttano la zappa sui piedi. Ellie invece immagino che ritornerà a Jackson in cerca di Dina, e sono curioso di capire se riferirà a Tommy che ha risparmiato Abby e nel caso come reagirà lui
 

Grappa.892

Giocatoretto da pass
Iscritto dal
28 Marzo 2020
Messaggi
722
Reazioni
543
Punteggio
93
DISCLAIMER: le mie sono impressioni da spettatore non pagante, quindi valgono quello che valgono (zero o giù di lì)

Il gioco è sicuramente uno dei best in class.
Lasciando da parte le iperboli sulla maturità del medium, finalmente il videogioco diventa arte, coraggio inaudito, opera che trascende i confini e bla bla bla, che sono una roba che, da parte del giocatore, sembra una scusa per dire alla mamma "No, non sto perdendo tempo. Sto arricchendo la mia persona" e, da parte dei giornalisti, "Guardate che anche io faccio un lavoro serio!!!" (ma pensa se le canzonette me le recensisse Roland Barthes)(cit.)
I 10/10 ci stanno tutti (sempre che valgono quel che valgono) (cioè zero o giù di lì)

Io un paio di appunti ce l'avrei:
- La scintilla che scatena la vendetta di Abby mi pare deboluccia (oltretutto, Abby fa parte di un'organizzazione che ha già molte rogne con i Serafiti e decide di rischiare di mandare 8 persone, tra cui un medico e un chirurgo, per soddisfare una sciocca sete di vendetta. Bah.)

- Il ritmo della narrazione mi è sembrato un po' troppo lento. Cioè, molto del tempo che si passa a controllare Abby sembra quasi non avere una motivazione, è tutto raccontato dopo, troppo diluito (detto questo, il personaggio di Abby mi è comunque piaciuto un casino)

- Anche la sete di vendetta di Ellie, dopo che si è costruita una famiglia e vive una vita più o meno tranquilla (capisco che terapeuti e psicofarmaci non siano così diffusi in un mondo post apocalittico) mi è sembrata un po' forzata.

- La parte di Santa Barbara mi è sembrata totalmente superflua, sia a livello i narrazione che di gameplay. Imho, dopo il teatro, si poteva chiudere allo stesso modo senza dover affrontare ancora scontri con una fazione che nasce e muore lì.

Comunque, nel complesso, molto ma molto bello

postilla sul gameplay: era particolarmente scarso quello che ho visto giocare io, oppure, ogni volta che si viene beccati durante una fase stealth, spawna sempre e comunque un nemico alle spalle?
 

Siriodorione

Chi di botte ferisce...
Iscritto dal
26 Febbraio 2020
Messaggi
2,814
Reazioni
442
Punteggio
83
Età
36
DISCLAIMER: le mie sono impressioni da spettatore non pagante, quindi valgono quello che valgono (zero o giù di lì)

Il gioco è sicuramente uno dei best in class.
Lasciando da parte le iperboli sulla maturità del medium, finalmente il videogioco diventa arte, coraggio inaudito, opera che trascende i confini e bla bla bla, che sono una roba che, da parte del giocatore, sembra una scusa per dire alla mamma "No, non sto perdendo tempo. Sto arricchendo la mia persona" e, da parte dei giornalisti, "Guardate che anche io faccio un lavoro serio!!!" (ma pensa se le canzonette me le recensisse Roland Barthes)(cit.)
I 10/10 ci stanno tutti (sempre che valgono quel che valgono) (cioè zero o giù di lì)

Io un paio di appunti ce l'avrei:
- La scintilla che scatena la vendetta di Abby mi pare deboluccia (oltretutto, Abby fa parte di un'organizzazione che ha già molte rogne con i Serafiti e decide di rischiare di mandare 8 persone, tra cui un medico e un chirurgo, per soddisfare una sciocca sete di vendetta. Bah.)

- Il ritmo della narrazione mi è sembrato un po' troppo lento. Cioè, molto del tempo che si passa a controllare Abby sembra quasi non avere una motivazione, è tutto raccontato dopo, troppo diluito (detto questo, il personaggio di Abby mi è comunque piaciuto un casino)

- Anche la sete di vendetta di Ellie, dopo che si è costruita una famiglia e vive una vita più o meno tranquilla (capisco che terapeuti e psicofarmaci non siano così diffusi in un mondo post apocalittico) mi è sembrata un po' forzata.

- La parte di Santa Barbara mi è sembrata totalmente superflua, sia a livello i narrazione che di gameplay. Imho, dopo il teatro, si poteva chiudere allo stesso modo senza dover affrontare ancora scontri con una fazione che nasce e muore lì.

Comunque, nel complesso, molto ma molto bello

postilla sul gameplay: era particolarmente scarso quello che ho visto giocare io, oppure, ogni volta che si viene beccati durante una fase stealth, spawna sempre e comunque un nemico alle spalle?
Assolutamente no, i nemici semplicemente vengono da dove stavano e ti aggirano. Nessun nemico appare improvvisamente solo perchè vieni visto :sisi:
 
  • Like
Reactions: Grappa.892

Predator96

Newser @gametime
Moderatore
Verificato
Iscritto dal
25 Febbraio 2020
Messaggi
365
Reazioni
208
Punteggio
43
In tutto ciò, ci sono alcune forzature che non mi sono piaciute particolarmente:
1) Mi spiegate come cavolo fa Tommy a non morire visto che Abby gli ha sparato in testa? Quest'uomo ha 1000 vite eh: prima gli spaccano la faccia a suon di mazzate e sopravvive, e vabbè, poi gli sparano pure in testa e sopravvive uguale, e che è superman? :asd:
In casi fortunati, si può sopravvivere a un colpo in testa. Molto probabile che il proiettile non abbia fatto danni cerebrali importanti (anche se, comunque, i segni li ha lasciati). Inoltre parliamo di un 9mm, il quale fa danni mooolto ridotti rispetto ad altri calibri. Se gli avesse sparato con la Revolver, ad esempio, l'avrebbe ucciso.
 

Trinciatore92

Gamer Provetto
Retailer
Iscritto dal
27 Febbraio 2020
Messaggi
2,388
Reazioni
2,029
Punteggio
113
Sito web
www.reddit.com
sono state dette tante cose, molte le condivido altre meno.
Ora è tardi per dilungarmi in una disamina più ampia, però voglio dire che a me ha colpito un casino il fatto delle dita perse. Banalmente ti rendi conto di come un attimo di vita vissuta ti toglie a caso due dita, che ci sta, però quella cavolata ti toglie per sempre la possibilità di rievocare ricordi importanti già solo perché non riesci più a fare gli accordi.

Ti accorgi veramente che la ricerca spasmodica della vendetta ha un costo molto più alto di quel che effettivamente vale.
 

frenk1992

Principiante
Iscritto dal
5 Marzo 2020
Messaggi
156
Reazioni
34
Punteggio
28
In casi fortunati, si può sopravvivere a un colpo in testa. Molto probabile che il proiettile non abbia fatto danni cerebrali importanti (anche se, comunque, i segni li ha lasciati). Inoltre parliamo di un 9mm, il quale fa danni mooolto ridotti rispetto ad altri calibri. Se gli avesse sparato con la Revolver, ad esempio, l'avrebbe ucciso.
Si lo sapevo anch'io, ma trattasi comunque di una grossa forzatura, sto qua tiene 400 vite, altro che le vite dei gatti