ONE Series X PC UFFICIALE Halo Infinite - Il Ritorno del Re

Ergozigoto

Gamer Navigato
Iscritto dal
29 Maggio 2020
Messaggi
4,930
Reazioni
4,232
Punteggio
113
Il teschio è OP :asd:

 
  • Like
Reactions: AsT Razarga3

Predator96

Newser @gametime
Moderatore
Verificato
Iscritto dal
25 Febbraio 2020
Messaggi
1,686
Reazioni
1,344
Punteggio
113
Iniziato finalmente ieri sera su PC, chiaramente maxato ora che posso (😭 )

Il gioco come gameplay mi sta prendendo, il rampino è inserito decentemente (però non mi dà il senso di precisione di Doom) e apprezzo le nuove armi (anche se mi hanno rovinato la Carabina Covenant, infami)

A lasciarmi perplesso è il comparto tecnico. La IQ è una delle più brutte che abbia mai visto, ho dovuto mettere lo scaler a 150% e comunque è di una sporcizia assurda.
Come se non bastasse, è insolitamente pesante per quel che mette a schermo, soprattutto considerando che ha cali di framerate che non stanno né in cielo né in terra.
Della serie: Metro Exodus con RTX On gira meglio mettendo a schermo un comparto grafico che pare di una gen avanti.
Boh, perplesso, però finché diverte va bene immagino (?)
 
  • Like
Reactions: Coscienza

Coscienza

Gamer Navigato
Moderatore
Iscritto dal
22 Maggio 2021
Messaggi
4,269
Reazioni
2,235
Punteggio
113
Iniziato finalmente ieri sera su PC, chiaramente maxato ora che posso (😭 )

Il gioco come gameplay mi sta prendendo, il rampino è inserito decentemente (però non mi dà il senso di precisione di Doom) e apprezzo le nuove armi (anche se mi hanno rovinato la Carabina Covenant, infami)

A lasciarmi perplesso è il comparto tecnico. La IQ è una delle più brutte che abbia mai visto, ho dovuto mettere lo scaler a 150% e comunque è di una sporcizia assurda.
Come se non bastasse, è insolitamente pesante per quel che mette a schermo, soprattutto considerando che ha cali di framerate che non stanno né in cielo né in terra.
Della serie: Metro Exodus con RTX On gira meglio mettendo a schermo un comparto grafico che pare di una gen avanti.
Boh, perplesso, però finché diverte va bene immagino (?)
Su Series x il gioco è molto pulito invece, è la prima volta che sento di sporcizia assurda.
 

Predator96

Newser @gametime
Moderatore
Verificato
Iscritto dal
25 Febbraio 2020
Messaggi
1,686
Reazioni
1,344
Punteggio
113
Su Series x il gioco è molto pulito invece, è la prima volta che sento di sporcizia assurda.
Non fatico a crederlo, ma su PC l'immagine è molto blurrata purtroppo. Non saprei da cosa dipenda, forse il TAA che non lavora bene, ma rispetto ad altri giochi è davvero molto sporco.
Mettere lo scaler a 150% aiuta ma chiaramente in quel caso poi si appesantisce
 

Predator96

Newser @gametime
Moderatore
Verificato
Iscritto dal
25 Febbraio 2020
Messaggi
1,686
Reazioni
1,344
Punteggio
113
Finalmente sono giunto ai titoli di coda. Per me è un gran gioco, mi ha intrattenuto e per il 95% è stato davvero godurioso.

Poi sul finale decidono di non saper più come cazzo rendere un gioco difficile e te lo rendono semplicemente frustrante e dimostra come 343 Industries dovrebbe farsi un corso da id Software per capire come calibrare una difficolta.

Perché se mi devi ricorrere al classico stratagemma del nemico spugna posso pure accettarlo, ma lo devi fare per boss finali, Non che mi metti un Brute mini boss del cazzo che tanka ogni colpo, è più veloce di te e con una martellata ti condanna a morte perché ci sono pure dei nemici a cui badare... beh, quello non è fare un gioco difficile, è pessimo design
Ed è una roba che in Halo ci azzecca meno di zero
In tutta la trilogia originale c'era solo un nemico spugna, Tartarus, ed era giustificato dal fatto che fosse
1) Il boss finale
2) Aveva un'armatura impenetrabile e continuamente alimentata. E una volta che gli Elite gliela disattivavano, diventava un Brute leggermente più corazzato. Insomma, era invulnerabile ma c'era una spiegazione.
Qui invece sto stronzo è resistente perché sì, e se un mob del cazzo è più difficile da tirare giù dei tuoi ultimi 3 boss finali, tra cui UN BRUTE, allora significa che hai sbagliato qualcosa con quel mob.
 

Coscienza

Gamer Navigato
Moderatore
Iscritto dal
22 Maggio 2021
Messaggi
4,269
Reazioni
2,235
Punteggio
113
Finalmente sono giunto ai titoli di coda. Per me è un gran gioco, mi ha intrattenuto e per il 95% è stato davvero godurioso.

Poi sul finale decidono di non saper più come cazzo rendere un gioco difficile e te lo rendono semplicemente frustrante e dimostra come 343 Industries dovrebbe farsi un corso da id Software per capire come calibrare una difficolta.

Perché se mi devi ricorrere al classico stratagemma del nemico spugna posso pure accettarlo, ma lo devi fare per boss finali, Non che mi metti un Brute mini boss del cazzo che tanka ogni colpo, è più veloce di te e con una martellata ti condanna a morte perché ci sono pure dei nemici a cui badare... beh, quello non è fare un gioco difficile, è pessimo design
Ed è una roba che in Halo ci azzecca meno di zero
In tutta la trilogia originale c'era solo un nemico spugna, Tartarus, ed era giustificato dal fatto che fosse
1) Il boss finale
2) Aveva un'armatura impenetrabile e continuamente alimentata. E una volta che gli Elite gliela disattivavano, diventava un Brute leggermente più corazzato. Insomma, era invulnerabile ma c'era una spiegazione.
Qui invece sto stronzo è resistente perché sì, e se un mob del cazzo è più difficile da tirare giù dei tuoi ultimi 3 boss finali, tra cui UN BRUTE, allora significa che hai sbagliato qualcosa con quel mob.
Hai completato tutte le attività sulla mappa? Io si. Comunque sono rientrato in campagna giusto ieri per vedere se ci sono stati cambiamenti, mi rendo conto che il
Mondo di gioco è letteralmente vuoto, a malapena sento i suoni della natura. All’infuori della main story trovo il gioco davvero desolante. Comunque concordo col boss finale, a dirla tutta la parte finale l’ho trovata estenuante ad eroico. Il rampino è uno spettacolo ❤️ una delle cose più riuscite per me sono narrazione e qualità delle cutscene/main story oltre che gameplay.
 

Predator96

Newser @gametime
Moderatore
Verificato
Iscritto dal
25 Febbraio 2020
Messaggi
1,686
Reazioni
1,344
Punteggio
113
Hai completato tutte le attività sulla mappa? Io si. Comunque sono rientrato in campagna giusto ieri per vedere se ci sono stati cambiamenti, mi rendo conto che il
Mondo di gioco è letteralmente vuoto, a malapena sento i suoni della natura. All’infuori della main story trovo il gioco davvero desolante. Comunque concordo col boss finale, a dirla tutta la parte finale l’ho trovata estenuante ad eroico. Il rampino è uno spettacolo ❤️ una delle cose più riuscite per me sono narrazione e qualità delle cutscene/main story oltre che gameplay.
Sì sì, mi mancava solo un bersaglio (quello che sblocchi nella prima fase di gioco ma non puoi raggiungere senza il Wasp/Banshee), poi mi mancano i teschi ma vbb quelli li cercherò insieme a un amico quando lo rifaremo in co-op a Leggendaria

La parte finale a Eroico è stata tosta (e una fase l'ho dovuta pure ricominciare perché sono finito dentro la mappa grr) ma quel Brute col martello mi ha proprio guastato l'esperienza. I boss in sé invece sono stati carini da affrontare, tutti e 3

L'Elite Spartan Killer, poi, era piuttosto terrificante. Però ho usato la sua lama per porre fine al loro capo eheh

Ora però voglio il seguito, il che è positivo perché dopo Halo 5 non è che avessi tutta 'sta voglia. Qui si sono presi il tempo giusto per raccontare gli eventi e si vede.
Post automatically merged:

Ah concordo sul Rampino, aggiunta deliziosa :sisi:
 

Coscienza

Gamer Navigato
Moderatore
Iscritto dal
22 Maggio 2021
Messaggi
4,269
Reazioni
2,235
Punteggio
113
Allora io penso che Escharum sia un boss coi controvasi per quanto riguarda la caratterizzazione. Mi è piaciuto molto come

Nel corso della storia, a poco a poco, vedendosi maciullati i suoi servi, si rende conto di avere a che fare con uno spartan più che insolito direi un assassino terrificante, cioè Chief. Qui il Chief lo hanno reso un Thanos in miniatura in pratica. Ad un certo punto puoi sentire la
paura nella voce di Escharum, cambia proprio registro verso la fine. Ma già intorno la metà dice frasi tipo “anche gli mandassi addosso tutto il mio esercito, non avremmo possibilità, dovrò affrontarlo personalmente”. E alla fine ancor prima di iniziare là boss fight finale si rende conto di non avere possibilità.
 

SoniTuX336

Fanboy Pazzo
Iscritto dal
25 Marzo 2020
Messaggi
713
Reazioni
524
Punteggio
93
A distanza di mesi vorrei condividere il mio pensiere sul Infinite ed Halo in generale.

Senza rivangare su tutti i problemi di produzione di cui ha sofferto sto gioco: io ritengo Infinite sia stata una grave opportunità mancata.
Il gameplay è eccezionale e siamo grossomodo tutti d'accordo su questo.
Ma il gioco è decisamente carente di contenuti, soprattutto rispetto ai predecessori.

Non penso che nel mercato di oggi Halo possa essere l'IP enorme che era una volta, anche avesse tutti gli elementi che ancora mancano e che stanno per aggiungere.
Credo, però, che per far tornare il franchise ad avere un certo spessore, sia necessario un comparto single-player dove veramente si può fare la differenza.

Su questo, una buona parte dei giochi Sony, per esempio, insegnano. Piacciano o meno.
Anche giochi come RDR2, Elden Ring, Star Wars Jedi, sono lì a dimostrarlo.
Nel momento in cui il mercato multiplayer è iper-saturo e va in una direzione piuttosto differente da quello che è Halo (discutibile ma comprendetemi), certe IP possono brillare solo mostrando i muscoli con un comparto singleplayer che difficilmente altre produzioni possono offrire.

Il gioco può crescere negli anni, ad oggi ci sono molti esempi di giochi "redenti"... fortunatamente e giustamente aggiungerei.
Ma Halo necessità di una qualità spiccata rispetto alla concorrenza. Non ci si adatta al mercato inserendo una battle-royale (non che ne sia contrario) ma allineandosi a quei titoli tripla A che si sono dimostrati capaci di avere un enorme successo negli ultimi anni. Vedasi come i giochi Sony stanno avendo un ottimo riscontro su PC.

Il singleplayer dev'essere il cavallo di troia che permetta ad Halo di brillare rispetto ad altri titoli.
Ciò detto, non so quanto sia conveniente che Infinite sia un progetto decennale.

Pensieri sparsi buttati così.
 

Coscienza

Gamer Navigato
Moderatore
Iscritto dal
22 Maggio 2021
Messaggi
4,269
Reazioni
2,235
Punteggio
113
A distanza di mesi vorrei condividere il mio pensiere sul Infinite ed Halo in generale.

Senza rivangare su tutti i problemi di produzione di cui ha sofferto sto gioco: io ritengo Infinite sia stata una grave opportunità mancata.
Il gameplay è eccezionale e siamo grossomodo tutti d'accordo su questo.
Ma il gioco è decisamente carente di contenuti, soprattutto rispetto ai predecessori.

Non penso che nel mercato di oggi Halo possa essere l'IP enorme che era una volta, anche avesse tutti gli elementi che ancora mancano e che stanno per aggiungere.
Credo, però, che per far tornare il franchise ad avere un certo spessore, sia necessario un comparto single-player dove veramente si può fare la differenza.

Su questo, una buona parte dei giochi Sony, per esempio, insegnano. Piacciano o meno.
Anche giochi come RDR2, Elden Ring, Star Wars Jedi, sono lì a dimostrarlo.
Nel momento in cui il mercato multiplayer è iper-saturo e va in una direzione piuttosto differente da quello che è Halo (discutibile ma comprendetemi), certe IP possono brillare solo mostrando i muscoli con un comparto singleplayer che difficilmente altre produzioni possono offrire.

Il gioco può crescere negli anni, ad oggi ci sono molti esempi di giochi "redenti"... fortunatamente e giustamente aggiungerei.
Ma Halo necessità di una qualità spiccata rispetto alla concorrenza. Non ci si adatta al mercato inserendo una battle-royale (non che ne sia contrario) ma allineandosi a quei titoli tripla A che si sono dimostrati capaci di avere un enorme successo negli ultimi anni. Vedasi come i giochi Sony stanno avendo un ottimo riscontro su PC.

Il singleplayer dev'essere il cavallo di troia che permetta ad Halo di brillare rispetto ad altri titoli.
Ciò detto, non so quanto sia conveniente che Infinite sia un progetto decennale.

Pensieri sparsi buttati così.
Traduci il post in inglese e portalo all’attenzione di Joseph Staten o pubblicalo sul forum ufficiale di Halo dove i dev leggono tutto. Peraltro nell’intervista di oggi tra Staten e Ted Price di Insomniac, è emerso quanto lo studio voglia andare contro il game director, il quale più volte ha ribadito che “questo è Halo, non possiamo fare così, così o così” e ciò da la misura del peso che Spencer gli ha messo sulle spalle. L’impressione è che ci sia un intero studio di sviluppatori e idee congelato da una persona sola.

Non c’è mai stato un futuro più incerto per Halo quanto oggi.